Milano Digital Week: novità digitali per il cambiamento

Milano Digital Week: novità digitali per il cambiamento

Milano non solo capitale della moda, ma anche del digitale.

Si è appena conclusa la Milano Digital Week, che dal 15 al 18 marzo ha portato in città centinaia di eventi dedicati alle evoluzioni e alle innovazioni del mondo digitale.

Il digitale è già molto, e lo sarà sempre di più, presente nelle nostre vite, per questo è bene evitare scetticismi e aprirsi alla sua conoscenza. Ogni settore si sta adattando ai sistemi digitali: educazione, sanità, finanza, sicurezza, arte, trasporti. La Milano Digital Week non ne ha trascurato nemmeno uno, coinvolgendo persone di tutte le età, bambini e nonni compresi.

Per i più piccoli è stato creato il Digital Park, dove poter sperimentare l’utilizzo della tecnologia in attività ludiche e istruttive, ad esempio stimolando la creatività per ideare strutture tridimensionali.

C’è stato spazio anche per il “web a portata di nonno”, per approfondire il mondo digitale dal punto di vista delle persone più anziane, per le quali non è necessariamente qualcosa di oscuro e inaccessibile, ma spesso rappresenta uno stimolo a imparare e mantenersi al passo con i tempi.

Durante la Digital Week c’è stato modo anche di sperimentare la realtà aumentata grazie al MAUA, il primo museo diffuso di street art. I cittadini di cinque quartieri di Milano hanno potuto scovare le cinquanta opere presenti, inquadrarle con lo smartphone e vederle trasformate con la realtà aumentata, mediante un sistema di digital art.

Una vera novità, per la prima volta in Italia, è stato il cinema a 360°: ”Ultrareal world”. Documentari sulla natura, la società, i paesaggi del nostro pianeta, tutti girati grazie alla tecnologia 360°, un’esperienza unica che ha aumentato ulteriormente la potenza comunicativa del documentario.

Il mondo digitale tuttavia deve fare i conti anche con gli aspetti più seri riguardanti la trasparenza e la correttezza della comunicazione commerciale. Questi gli argomenti che nei giorni della Digital Week sono stati affrontati dallo IAP, Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria, in collaborazione con l’Università IULM, al fine di informare i consumatori digitali.

Ovviamente non sono mancati gli spazi dedicati a fake news, cyber security, sharing mobility, pagamenti digitali, data driven business, tecnologie per la salute, blockchain, tematiche sempre più frequenti nella quotidianità di tutti noi.

La Milano Digital Week ha aperto la strada per parlare ancora una volta delle nuove frontiere della comunicazione, così come da quattro anni a questa parte accade sul palco di InspiringPR. La quinta edizione del Festival delle Relazioni Pubbliche è alle porte, per cui se volete vivere una giornata all’insegna dell’ispirazione e del “cambiamento” applicati alle relazioni interpersonali e al poliedrico mondo della comunicazione, non perdete questa occasione: l’appuntamento è sabato 19 maggio a Venezia.

Ci si vede lì: il cambiamento non è altro che l’incontro tra coloro che dialogano insieme e ascoltano le novità di ieri per renderle la realtà di oggi.

#StayTuned



Foto: pagina Facebook Milano Digital Week
© 2018, FERPI

Usa le opzioni di Opt-out del tuo browser se vuoi disabilitare i cookie. Utilizzando il sito (scroll o navigazione interna), accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi