Massimo Cirri

Massimo Cirri «si occupa di radio e salute mentale».

Dal 1997 è autore e voce di “Caterpillar” su Rai Radio 2, programma di attualità e satira politica per il quale nel 2016 ha ricevuto il Premio Nazionale Cultura della Pace insieme alla collega Sara Zambotti.

Oltre alla radio Cirri è impegnato da anni anche come autore teatrale insieme a Lella Costa ed è stato autore televisivo (“Fuori Orario” e “Saxa Rubra”, “Mitiko” La7).

Nel 2004 ha ideato insieme a Renzo Ceresa il festival “Radioincontri”, dedicato a tutte le radio italiane.

Tra i suoi ultimi contributi spiccano “Il tempo senza lavoro” (2013), volume che raccoglie e ordina in una sorta di seduta d’analisi collettiva i racconti scritti di pugno dai lavoratori dell’Agile ex Euthelia, e “Un’altra parte del mondo”, la straziante storia di Aldo T., figlio schizofrenico di Palmiro Togliatti.

 

 

© 2017, FERPI

Utilizzando il sito (scroll o navigazione interna), accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi