È tempo di essere gentili

È tempo di essere gentili

Nell’impresa, nel linguaggio, sino all’innovazione sociale e alla cura del paziente: 9 voci raccontano perché la gentilezza dà buoni frutti 

 

Il medico anestesista che fa della corsia d’ospedale un museo a misura di paziente, la business writer che mostra quanto sia più efficace il linguaggio inclusivo, l’artista che invita i manager ad attivare l’emisfero destro del cervello per meglio affrontare la complessità, il biologo che fa della gentilezza un messaggio globale, sino alla responsabile corporate identity che fa della filantropia uno strumento strategico. 

C’è un filo rosso che lega queste e le altre voci che interverranno sabato 11 giugno a Venezia, alla Scuola Grande San Giovanni Evangelista per l’VIII edizione di InspiringPR il Festival delle Relazioni Pubbliche promosso da FERPI (Federazione Relazioni Pubbliche Italiana) e organizzato dalla sua delegazione del Triveneto, in collaborazione con Uniferpi Padova e Uniferpi Gorizia. La gentilezza dà buoni frutti, ovunque la si coltivi e metta in pratica. Con sé stessi, nelle organizzazioni, nelle relazioni con gli altri.

Gli speaker: Giovanni Albano, direttore del Dipartimento Anestesia e Terapia intensiva degli ospedali Humanitas Gavazzeni e Castelli di Bergamo; Annamaria Anelli, business writer, formatrice e consulente; Ivana Calabrese, studentessa; Giorgio Cattaneo, CEO e fondatore di MY PR; Daniel Lumera, biologo naturalista, autore bestseller e riferimento internazionale nell’area delle scienze del benessere, della qualità della vita e nella pratica della meditazione; Giorgia Madonno, artista; Francesco Pozzi, Co- fondatore di aBetterPlace e docente universitario; Emma Ursich, Group Head of corporate identity di Generali e segretario generale Fondazione Generali The Human Safety Net; Giampietro Vecchiato, docente universitario ed esperto di comunicazione per le organizzazioni.

Evento unico nel suo genere nel panorama italiano, InspiringPR si propone come un incontro di ispirazione e networking dedicato non solo agli addetti ai lavori della comunicazione, ma a chiunque voglia trovare un luogo diverso dal solito in cui accrescere il proprio bagaglio culturale. 

«In particolare in questo periodo complesso è importante anche nella comunicazione saper coniugare valori quali il rispetto, l’impegno, la trasparenza con la gentilezza – sottolinea Rossella Sobrero, Presidente di FERPI. Un passaggio importante per stimolare un cambio nei comportamenti ad alto impatto sociale».

«La gentilezza è un asset immateriale oggi più che mai necessario. A InspiringPR vedremo quanti e diversi aspetti possa assumere e quanto giovi alle relazioni personali e lavorative. Lo sentiremo da voci molto diverse tra loro e come accade da otto anni, sarà un’occasione per accrescere le competenze dei comunicatori da restituire poi ai nostri clienti o alle organizzazioni per cui lavoriamo. Soprattutto credo sia un piccolo patrimonio che questo evento mette a disposizione di tutti. InspiringPR è per i curiosi di professione, siano comunicatrici e comunicatori o no», riassume Filippo Nani, delegato FERPI Triveneto.

Assieme alla scaletta di speaker, nella giornata di sabato torna l’InspiringPR Award, il Premio Ferpi per la campagna/azione di Relazioni Pubbliche che si è distinta (nel periodo tra il 1° settembre 2021 e il 30 aprile 2022) per la sua particolare capacità di “ispirazione”. Novità di quest’anno la scelta, da parte della Giuria, di premiare le campagne/azioni classificatesi al primo, secondo e terzo posto.  Nelle scorse edizioni il premio è stato conferito a Lavazza, Parole O_Stili, Osservatorio Malattie Rare e al Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico. 

Con il rinnovato supporto della famiglia, InspiringPR riconferma anche il premio studio “È il digitale, bellezza!”, in memoria di Adriana Ripandelli (scomparsa a Roma nel 2021), una delle prime persone in Italia ad aver profondamente creduto nella rivoluzione digitale, investendo forza e professionalità in progetti innovativi che hanno illuminato d’ispirazione i propri settori. 

Il premio è rivolto agli studenti delle Università italiane ed è dedicato a un’innovativa tesi di laurea con focus sulla comunicazione digitale, discussa dal 1° aprile 2021 al 30 aprile 2022.  Tantissime le tesi ricevute da tutta Italia, tra le quali è stata già selezionata una ristretta rosa di tre lavori da cui verrà scelto il progetto vincitore. La Giuria è formata dalla Presidente di FERPI Rossella Sobrero, dal Delegato FERPI Triveneto Filippo Nani, dal Consigliere nazionale FERPI Federica Zar, dal Coordinatore Giovani e UniFERPI Mattia Necchio, dal Presidente del Comitato Scientifico di InspiringPR Bruno Mastroianni, dalla giornalista Mariolina Sattanino e dal Chairman and CEO di Mindshare Roberto Binaghi. 

Main sponsor di InspiringPR è Banca Ifis. Sponsor: Alfasigma, BAT, Coca Cola Italia, Generali, MY PR. Media Partner: Corriere del Veneto, Venezia da Vivere, Wired. Social media partner: CommtoAction, Digital Coach. Partner tecnici: Amarelli, Aperol, Caseificio Sociale Ponte di Barbarano, Congusto, Consorzio Tutela Soave, Domini Veneti, Genuina Hub, Lavazza, Riso Melotti, Villa Piva.

© 2022 INSPIRINGPR - FERPI

Usa le opzioni di Opt-out del tuo browser se vuoi disabilitare i cookie. Utilizzando il sito (scroll o navigazione interna), accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi